Nome comune: Frassino maggiore Nome latino: Fraxinus excelsior Famiglia: Oleaceae Origine: Europa, Turchia e Caucaso Caratteristiche: Il genere, Fraxinus, ha origine incerta e secondo alcuni autori deriva dal greco frasso ‘difendo’, ‘assiepo’, mentre la specie, excelsior, si riferisce all’imponenza di questo albero che può raggiungere anche 40 metri di altezza. Albero deciduo di grandi dimensioni, dal portamento slanciato e maestoso negli esemplari isolati. Il tronco, che può superare il metro di diametro, è dritto e cilindrico, con la corteccia inizialmente liscia, di colore grigio- verdastro e macchie chiare, tende ad assumere toni grigio-brunastri e fessurazioni longitudinali con l’età. I rami sono lisci, di colore verdastro chiaro e inseriti sul tronco in maniera opposta tra loro. Le gemme sono molto evidenti, tomentose, opposte, di colore nero e la gemma posta all’apice dei rami è di dimensioni maggiori rispetto alle altre. Le foglie sono composte e molto grandi, anche più di 25 centimetri, opposte, imparipennate, con 7-15 foglioline lanceolate, ad apice acuto, margine fogliare finemente seghettato, con colore verde intenso nella pagina superiore e più chiare in quella inferiore. All’inizio della primavera, sui rami ancora privi delle foglie, compaioni i fiori riuniti in pannocchie ascellari. I frutti sono delle samare, lunghe fino a 6 cm, peduncolate e riunite in grappoli. Inizialmente hanno una colorazione verde chiaro poi, in seguito a maturazione, diventano giallastre e infine rossicce rimanendo attaccate ai rami per tutto l’inverno. Curiosità: il legno veniva un tempo utilizzato per fabbricare gli sci. Selezione per il parco: pianta impalcata alta; circonferenza fusto 30-35 cm; altezza 6-7 metri.

Botanical information powered by AG&P

Scrivi nella riga sottostante

e premi invio per effettuare la ricerca

Available search tags for description:

#Education #Nature #Openairculture #Wellness Bambini