Skip to content
Liriodendro o Albero dei tulipani
Collezione botanica

Liriodendro o Albero dei tulipani

Nome comune: Liriodendro o Albero dei tulipani

Nome latino: Liriodendron tulipifera ‘Fastigiata’

Famiglia: Magnoliaceae

Origine: Canada e Stati Uniti orientali

Caratteristiche:

Il nome deriva dalle sue bellissime fioriture a coppa, simili ai tulipani, che possono raggiungere oltre 6 centimetri di diametro. La parola léirion in greco significa “giglio” e déndron “albero”.
Albero deciduo di prima grandezza, può superare i 30 m di altezza, a velocità di crescita media, portamento colonnare e tronco eretto.

Le foglie, inconfondibili e dalla forma molto originale, sono grossolanamente quadrate e palmate, con quattro lobi appuntiti e l’apice tronco. In primavera ed estate hanno un colore verde tenue, più scuro sulla pagina superiore, mentre in autunno assumono una colorazione giallo-oro intensa.
I fiori compaiono in estate, generalmente in giugno-luglio, sono di colore verde-giallo, lunghi circa 5 centimetri, hanno forma di coppa e sono simili a tulipani, da cui deriva il nome volgare ‘albero dei tulipani’. C.
La corteccia è grigio-verde da giovane e assume poi con l’etа un aspetto rugoso e fessurato.
Importato nel 1700, è un albero molto coltivato ed apprezzato in parchi, viali e giardini cittadini per il particolare aspetto delle foglie, dei fiori e del colore autunnale.
Gradisce posizioni soleggiate e terreni tendenzialmente acidi, freschi e ben drenati, non calcarei. Resiste moderatamente a siccitа, salinitа e ristagno idrico.

Curiosita: il legno di liriodendro era usato dai nativi americani per fabbricare canoe.

Selezione per il parco: pianta impalcata bassa; circonferenza fusto 30-35 cm; altezza 7-8 metri.

Botanical information powered by AG&P

Condividi su