I Volti di BAM

#IAMBAM

Intervista a Paola Giovanettoni

Terzo appuntamento con la rubrica I Volti di BAM. Vieni a conoscere la nostra GREEN Community!

Oggi abbiamo incontrato Paola Giovanettoni, BAMFRIEND fin dalla nascita di BAM e grande sostenitrice del progetto della Biblioteca degli Alberi, che ci ha raccontato del suo amore per Milano e per il Parco.

D: Qual è stata la tua prima impressione del parco pubblico Biblioteca degli Alberi?

P: Bello, moderno, diverso dagli altri parchi della città. Io, in particolare, abito in zona Isola e a BAM incontro sempre amici, compagni di scuola dei miei figli, vicini. Per me è quindi un parco di quartiere che non ha assolutamente snaturato la caratteristica dell’Isola: ovvero quella di essere una “zona” storica e altamente identificata.

D: 3 cose che ami di Milano

P: 3 cose sono troppo poche, mi piace tutto. Mi sforzo però di condensare in 3 punti:

  1. Milano ha tutto – concerti, teatri, shopping, aeroporti – ma resta una città piccola in cui, per andare da una parte all’altra, non ci metti mai più di 40 minuti, escludendo le ore di super punta.
  2.  Ha le montagne a due ore di macchina.
  3. Negli ultimi anni sta diventando bellissima grazie, anche, a progetti quali Porta Nuova. Pensato, progettato, sviluppato e soprattutto finito in pochi anni. Una cosa abbastanza rara in Italia.

D: Hai già partecipato alle attività di BAM? Cosa ne pensi? Quale ti è piaciuta di più?

P: Ho partecipato ad alcune attività organizzate da BAM. Bellissimo ed emozionante il concerto di inaugurazione del Parco organizzato a Settembre, se non erro, in collaborazione con il Teatro alla Scala. Molto interessanti anche gli eventi per i bambini incentrati sulla promozione di una cultura ambientale sviluppata attraverso attività ludiche.

D: Come rispetti la natura e come incoraggi gli altri a farlo?

P: Sembra banale e non lo è… La prima cosa che ho insegnato ai miei figli è stata quella di non strappare le foglie a piante e alberi. Questo, per me, fa ormai parte del passato dato che i bambini hanno 5 e 9 anni. Oltre a questo compro loro semini da piantare in terrazzo e, al mare, andiamo insieme ad annaffiare le piante per prendercene cura. Poi insegno loro a non avere paura di formiche, ragni o gechi: di questi ultimi ne abbiamo tanti anche a Milano. Quando li troviamo diamo loro un nome e gli parliamo.

D: Se avessi una bacchetta magica, cosa aggiungeresti nel parco?

P: Se avessi una bacchetta magica, a dire il vero, guarderei al futuro sperando che BAM si “allargasse” alla nuova area in fase di costruzione ovvero Pirellino e Gioia22.

Scrivi nella riga sottostante

e premi invio per effettuare la ricerca

Available search tags for description:

#Education #Nature #Openairculture #Wellness Bambini