La Botanica di BAM: l’inverno al parco

#LaBotanicaDiBAM

Nuovo appuntamento nel viaggio alla scoperta degli alberi di BAM, in collaborazione con il botanical content partner AG&P Greenscape.

Arriva l’inverno e, come tutti gli anni, il mondo vegetale si prepara al riposo: le foglie cadono, alcune piante acquatiche si rifugiano sotto il pelo dell’acqua, mentre molte erbacee perenni perdono la loro parte epigea.

Ma non c’è nulla da temere, poiché queste piante sono in grado di rigenerarsi inverno dopo inverno, mantenendo viva la loro parte ipogea e ricacciando nuovi getti da gemme svernanti, collocate in genere alla base della pianta stessa.

Ecco perché è importante curare e pulire bene le piante dalle vecchie foglie, cosicché possano tornare, ogni primavera, ad essere più belle e rigogliose di prima: una vera meraviglia del ciclo vegetativo!

Visto che l’inverno è ufficialmente iniziato, ci troviamo nel momento perfetto per parlare di conifere.

Una delle specie messe a dimora nel parco è il Cedrus atlantica ‘Glauca’ che, come suggerisce l’ultimo termine che compone il suo nome, si contraddistingue dal colore glauco e chiaro della sua chioma.

Le foglie aghiformi hanno infatti un meraviglioso colore blu argenteo-grigiastro e si diversificano anche in base all’età: nei rami giovani presentano infatti una sfumatura più chiara e si trovano isolate e disposte a spirale sul ramo, mentre in quelli più maturi risultano molto più rigide e corte delle precedenti, riunite in piccoli ciuffetti.

Gli strobili, comunemente conosciuti come pigne, sono anch’esse di colore chiaro e sono lunghe circa 8 cm, con una forma che ricorda quella di un piccolo barile ad apice concavo. Ci impiegano ben due anni a maturare sulla pianta e, alla fine di questa lunga attesa, le squame compatte a forma di ventaglio che la compongono si separano gradualmente dall’asse centrale, lasciando disperdere i semi alati nel vento.

Al blu-argenteo del fogliame e al chiarore delle pigne, fa da contraltare il grigio scuro del tronco dell’alberatura, dal quale si ricavano anche molti oli essenziali! Un albero che ci regala in questo periodo un bellissimo contrasto di sfumature e colori dal sapore invernale, nel cuore della nostra città.

Piccolo Glossario

Epigea/ipogea: riferito alle parti di pianta che si trovano rispettivamente al di sopra e al di sotto del terreno

Gemme svernanti: gemme che si riposano durante l’inverno e sviluppano soltanto all’inizio della primavera successiva.

Glauco: di derivazione greca, descrive un colore tra il celeste chiaro e il verde-grigio; viene molto utilizzato in poesia per la sua indeterminatezza e in botanica per descrivere i colori di alcuni organi vegetali.

Strobilo: corpo fruttifero di conifera, comunemente conosciuto con il nome di pigna.

Scrivi nella riga sottostante

e premi invio per effettuare la ricerca

Available search tags for description:

#Education #Nature #Openairculture #Wellness Bambini