Skip to content
Melo ornamentale
Collezione botanica

Melo ornamentale

Nome comune: Melo ornamentale

Nome latino: Malus ‘Evereste’

Famiglia: Rosaceae

Origine: Europa e Asia

Caratteristiche:

Varietà di melo ornamentale a crescita lenta, che raggiunge i 5 m di altezza, rustica, tollerante all’inquinamento, dallo sviluppo contenuto, dal portamento eretto con forma tendenzialmente conica della chioma e che predilige posizioni soleggiate per fiorire e frutticare al meglio. Produce una spettacolare e prolungata fioritura in aprile-maggio quando i boccioli, anch’essi molto belli perchè di un colore rosa-rosso intenso, si schiudono in numerosissimi fiori bianchi.

In autunno e per buona parte dell’inverno i rami, ormai privi di foglie, sono ricoperti di numerosi frutti ornamentali, piccole mele del diametro di 2-2,5 cm di colore verde che virano prima in giallo-arancio ed infine al rosso con sfumature magenta.
Le foglie sono di un bel verde scuro e nel periodo autunnale virano in una colorazione rosso-arancio prima di cadere.
Ideale come esemplare isolato, per piccoli viali o in parchi urbani.
La potatura di questa pianta non è necessaria ma, durante la stagione invernale, si possono eliminare i rami secchi o che si incrociano e si sviluppano all’interno della chioma.

Curiosità: i suoi frutti sono commestibili e gli uccelli ne vanno ghiotti.

Selezione per il parco: pianta impalcata bassa; altezza 2-3 metri.

Botanical information powered by AG&P

Condividi su